• Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano

MENU AMMINISTRAZIONE

ULTIMO TURNO SERIE B

Dom, 19 Nov 2017
Serie B - Stagione 2017/2018
Fenice VeneziaMestre
Fenice VeneziaMestre
8:5 Futsal Cornedo
Futsal Cornedo

PROSSIMO TURNO SERIE B

--

CLASSIFICA SERIE B

Serie B - Stagione 2017/2018
  P
Petrarca19
Mestre15
Mantova15
Belluno12
Maccan Prata12
Futsal Cornedo10
Fenice9
Futsal Villorba8
Miti Vicinalis7
10 Vicenza7
11 Thiene5
12 Rovereto2


Futsal Cornedo, Albertini guarda avanti: “Non potevo chiedere di più alla squadra” PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Giovedì 12 Gennaio 2017 16:19

Il tecnico analizza in maniera obiettiva il ko casalingo col Villorba secondo della classe, loda lo spirito dei giovani bluamaranto e punta il mirino sulla difficile sfida di sabato sul campo del Vicinalis.

Cornedo Vicentino (VI) – Ci sta perdere col Villorba. Ci sta perché la squadra trevigiana ha confermato sul campo di essere davvero competitiva ed in possesso di un organico di qualità. Lo sa bene anche Diego Albertini, che sabato con la sua squadra si è arreso 5-1 al Paladegasperi alla formazione trevigiana. Con il tecnico del Futsal Cornedo analizziamo il match contro i gialloblu, apriamo una piccola parentesi su una direzione arbitrale che ha lasciato parecchio a desiderare, e puntiamo il mirino sulla prossima, difficilissima, sfida di campionato contro il Vicinalis.

Diego Albertini, sabato avete giocato in casa contro il Villorba, perdendo per 5-1. Che partita è stata? Che valutazioni possiamo trarre da questa prestazione?
“È stata una partita giocata da due buone squadre; peccato che eravamo in fortissima emergenza per infortuni o atleti scesi in campo con febbre. Ci siamo allenati poco durante le feste per questi motivi e quindi non potevo chiedere di più”.

Ritieni che il risultato finale penalizzi oltremodo i tuoi ragazzi?
“Il risultato finale rispecchia una squadra in salute con una rosa di 16 giocatori ed una che si è allenata ai minimi termini per tutte le feste. Ci teniamo stretti i tre punti dell'andata dove in parità numerica abbiamo dominato il Villorba in casa loro”.

Quali sono stati gli aspetti della prova che ti sono piaciuti di più e quali invece quelli più evidenti sui quali andare a lavorare in settimana?
“Gli aspetti importanti a mio avviso sono stati il vedere per lunghissimi tratti in campo una squadra con età media di 19/20 anni con ottime prospettive, quelli su cui lavorare sono limitare errori che ci costano cari e compromettono l'andamento delle gare. Nota importante per il settore giovanile del Cornedo è l'esordio con minutaggio di Fabio Gonella, classe 1999, nel Campionato Nazionale di Serie B”.

Non è mai bello parlare degli arbitri, e non vogliamo mettere in dubbio la legittimità della vittoria trevigiana, ma tante, troppe decisioni, sabato sono state a senso unico…
“In tribuna c'era il responsabile del settore arbitrale e credo non abbia considerato idonea la prova dei suoi colleghi; insegnano che un buon direttore di gara deve vedersi il meno possibile in campo, sabato hanno rubato la scena ai giocatori che dovrebbero essere i veri protagonisti”.

Sabato giocherete in trasferta sul campo dell’ambiziosissimo Vicinalis. Che partita dobbiamo aspettarci e come si affronta un avversario così forte?
“Sabato andiamo in casa della regina del mercato invernale, una squadra che da anni non bada a spese. Noi proveremo come all'andata a valorizzare al meglio le nostre qualità cercando di portare via punti”.

Sarete al completo oppure ci saranno delle defezioni?
“Purtroppo saremo senza qualche giocatore alle prese con problemi muscolari ma ho grande fiducia in chi scenderà in campo, si saprà far trovare pronto"

Ultima cosa. Che messaggio mandiamo ai tifosi del Paladegasperi per starvi vicino in questo momento delicato?
“I nostri tifosi sono sempre il punto di forza, loro sono assolutamente all'altezza della categoria. Ora tocca a noi essere all'altezza della categoria e della nostra tifoseria”.

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

SEGUICI SU FACEBOOK