• Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano

MENU AMMINISTRAZIONE

ULTIMO TURNO SERIE B

Dom, 19 Nov 2017
Serie B - Stagione 2017/2018
Fenice VeneziaMestre
Fenice VeneziaMestre
8:5 Futsal Cornedo
Futsal Cornedo

PROSSIMO TURNO SERIE B

--

CLASSIFICA SERIE B

Serie B - Stagione 2017/2018
  P
Petrarca19
Mestre15
Mantova15
Belluno12
Maccan Prata12
Futsal Cornedo10
Fenice9
Futsal Villorba8
Miti Vicinalis7
10 Vicenza7
11 Thiene5
12 Rovereto2


Futsal Cornedo, la Fenice sfrutta il momento no e passa 4-1 al Paladegasperi PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Lunedì 23 Gennaio 2017 21:53

I blu-amaranto cadono in casa per la terza volta in stagione e pagano a caro prezzo tante assenze importanti. Di Sbicego il gol bandiera nelle battute finali di gara dopo il poker dei mestrini, che erano andati a riposo sul triplo vantaggio. Futsal Cornedo alla quarta sconfitta consecutiva, ora sabato prossimo a Forlì non si può sbagliare.

Cornedo Vicentino (VI) – Disco rosso casalingo per il Futsal Cornedo, che al Paladegasperi viene sconfitto per 4-1 dalla Fenice VeneziaMestre e rimedia così la quarta sconfitta consecutiva confermando il momento delicato dei blu-amaranto. Futsal Cornedo che paga a caro prezzo le tante assenze, quelle di due uomini chiave come Aalders e Grigolato su tutti, oltre allo squalificato Carraro e ai lungodegenti Sellaro e Dal Cason, con le precarie condizioni fisiche di Zerbato e Radujkovic a diminuire ulteriormente le possibilità di manovra di Albertini.

Allo staff tecnico e alla squadra andrà questa settimana il compito di serrare le fila, recuperando qualche assenza e lavorando duramente verso la delicatissima trasferta di Forlì dove sabato prossimo andrà in scena un importantissimo scontro diretto.

La cronaca – Partita scorrevole in avvio, con la Fenice VeneziaMestre che da subito mostra maggior intraprendenza offensiva e soprattutto maggior facilità ad arrivare a concludere quanto creato. Rubega subito protagonista a negare la via della rete a Ortolan e Cavaglià, mentre il Futsal Cornedo prova a scuotersi in avanti: tra le maggiori occasioni un calcio di punizione dal limite di Boscaro e con un tiro di Radujkovic al termine di una azione in tandem proprio con Boscaro, che termina però sul sostegno esterno della porta difesa da Bartolo. All’8’ è però la Fenice VeneziaMestre a concretizzare la maggior intraprendenza offensiva, con una discesa sulla destra di De Battista che in diagonale beffa Rubega in uscita per lo 0-1. Zarantonello ha tra i piedi un’opportunità d’oro approfittando di una leggerezza a centrocampo, ma Bartolo chiude bene sul centrale blu-amaranto. Come detto è l’incisività offensiva a far la differenza e così sono gli ospiti a raddoppiare al 12’ con Botosso su rilancio profondo di Bartolo, sfruttando anche un fortunoso rimpallo sul primo tentativo (parato da Rubega) dello stesso Botosso. I veneziani ora giocano sul velluto e riescono a creare due importanti occasioni con Ortolan e con Meo, con quest’ultimo che vede il palo a negare la gioia della rete. Terzo gol ospite che arriva al 17’ sugli sviluppi di un angolo, con De Battista che da fuori fa doppietta personale. I blu-amaranto provano ad aumentare la pressione nei minuti finali, con la Fenice VeneziaMestre gravata del quinto fallo ma senza successo, se non per un tentativo non finalizzato da Gonzato.

Nella ripresa il Futsal Cornedo abbozza una reazione d’orgoglio. La Fenice VeneziaMestre gestisce il punteggio – mettendo in mostra comunque i salvataggi difensivi di Rubega e Sbicego – con Boscaro e Radujkovic che non trovano il guizzo giusto per riaprire la gara davanti a Bartolo. Occasioni offensive dei blu-amaranto che trovano poca fortuna, così come poca fortuna ha il diagonale di Sbicego che termina di poco a lato e il tiro di Boscaro che si stampa sul palo. La Fenice VeneziaMestre chiude definitivamente la gara al 15’, con un rigore dubbio di Zupperdoni assegnato per un fallo di Rubega in area che vale anche l’espulsione dell’estremo difensore blu-amaranto. Tra i pali subentra Cracco al debutto stagionale, non in perfette condizioni fisiche, che nei minuti finali si frappone bene ai tentativi ospiti; battute finali che vedono anche il meritato gol della bandiera cornedese siglato da Sbicego al termine di una bella giocata che rende meno amara la sconfitta ma non cambia la sostanza.

Il tabellino
Futsal Cornedo – Fenice VeneziaMestre 1-4 (p.t. 0-3)
Futsal Cornedo:
Sbicego, Minchio, Dal Cason, Zerbato, Zarantonello, Cabianca, Grigolato, Radujkovic, Rubega, Gonzato, Cracco, Boscaro. All. Albertini
Fenice VeneziaMestre: Bartolo, Caregnato, Vanin, Meo, Zupperdoni, Bertuletti, Botosso, Ortolan, Cavaglià, De Battista, Nalesso, Molin. All. Pagana
Arbitri: Franco di Como e Aufieri di Milano. Crono: Dalla Valle di Verona
Marcatori: 8’02’’ De Battista (FVM), 11’57’’ Botosso (FVM) e 17’20’’ De Battista (FVM) nel p.t.; 14’50’’ Bertuletti (FVM) e 18’10’’ Sbicego (FC) nel s.t.
Note. Spettatori: 300 ca. Ammoniti: Zerbato, Radujkovic e Boscaro (FC), Zupperdoni (FVM). Espulso: Rubega (FC) al 14’49’’ del s.t. per fallo da ultimo uomo. Tiri liberi: 0/0 (FC), 0/0 (FVM).

Risultati e classifiche
I risultati della 16^ giornata e la classifica aggiornata del girone B del Campionato Nazionale di Serie B sono nell'apposita sezione del nostro sito al seguente link: http://www.futsalcornedo.it/index.php?option=com_joomleague&func=showResultsRank&p=44&Itemid=68

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

SEGUICI SU FACEBOOK