• Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano

MENU AMMINISTRAZIONE

ULTIMO TURNO SERIE B

Dom, 19 Nov 2017
Serie B - Stagione 2017/2018
Fenice VeneziaMestre
Fenice VeneziaMestre
8:5 Futsal Cornedo
Futsal Cornedo

PROSSIMO TURNO SERIE B

--

CLASSIFICA SERIE B

Serie B - Stagione 2017/2018
  P
Petrarca19
Mestre15
Mantova15
Belluno12
Maccan Prata12
Futsal Cornedo10
Fenice9
Futsal Villorba8
Miti Vicinalis7
10 Vicenza7
11 Thiene5
12 Rovereto2


Futsal Cornedo, si riparte dalle basi: mister Diego Albertini sempre più blu-amaranto! PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Lunedì 19 Giugno 2017 08:10

Per il secondo anno consecutivo il tecnico – da poco diventato papà del piccolo Alessandro – sarà alla guida della compagine cornedese, puntando a consolidarsi nella categoria: “Onorato della fiducia. Continueremo a lavorare con passione e spirito di appartenenza, con un’attenzione ancora maggiore alla crescita dei nostri giovani e delle nostre squadre giovanili. Il pubblico potrà continuare a seguirci con orgoglio.”

Cornedo Vicentino (VI) – Da qualche settimana si è chiuso il sipario sulla stagione delle squadre cornedesi. Una stagione indubbiamente impegnativa, che non ha nascosto insidie ma che al contempo ha permesso alla società blu-amaranto e a tutte le sue componenti di misurarsi per la prima volta con una realtà nazionale, continuando al contempo il percorso intrapreso con le formazioni giovanili.

 

A distanza di un anno dall'inizio della strada nel futsal nazionale, l’obiettivo dichiarato della società è quello del consolidamento in una categoria impegnativa come quella della Serie B mettendo le basi per ben figurare sia tra con la Prima Squadra che in tutte le altre categorie in cui le formazioni blu-amaranto scenderanno in campo.

Ed il primo passo verso la realizzazione di questo obiettivo non poteva che essere quello della riconferma di uno dei maggiori artefici della salvezza raggiunta all'esordio tra i cadetti ovvero la permanenza del condottiero Diego Albertini che, arrivato in punta di piedi la scorsa estate, ha saputo colpire in positivo tutto l’ambiente per le qualità umane e le capacità tecniche fuori dal comune.

Doti che hanno lasciato pochi dubbi alla società blu-amaranto, che da subito si è mossa per rinnovare l’accordo con il tecnico e rinnovare un’intesa scoccata da subito e consolidatasi nel corso della stagione. Una fiducia alla quale – anche a discapito di altre interessanti offerte – Albertini ha risposto positivamente e con lo stesso entusiasmo che ha caratterizzato questo primo anno alla guida della squadra.

“Sento Cornedo come una seconda famiglia e, nonostante non siano mancate anche altre offerte, mi sono sentito orgoglioso di poter continuare la strada intrapresa quest’anno con un grande gruppo di lavoro – il primo commento di Albertini – che crede in quello che fa e che si è messo da subito all'opera per costruire una squadra all'altezza pur mantenendo la filosofia di sempre”.

Una filosofia incentrata sul lavoro del collettivo ma anche su una crescita dei giovani, che Albertini si propone di seguire in prima persona: “Con la società abbiamo fissato l’obiettivo di affidare a tecnici preparati lo sviluppo dei nostri ragazzi, in modo che tutti possano seguire delle linee guida tecniche e comportamentali che aiutino i ragazzi a sentirsi a loro agio in qualsiasi formazione e in qualunque circostanza vengano chiamati in causa. Un altro passo ed un’ulteriore sfida che vogliamo affrontare per migliorarci ancora su tutti i fronti.”

Una voglia di crescita e di miglioramento che si scontrerà sicuramente con delle avversarie e con un livello generale di competitività sempre più alto: “Sarà sicuramente un anno impegnativo, forse ancor più di quello appena trascorso. Molte squadre, con le neopromosse in prima fila, stanno lavorando per costruire organici di prima fascia ma quello che posso garantire a tutti già da ora è che tutti quanti insieme manterremo la cultura del lavoro e lo spirito combattivo che quest’anno ci hanno aiutato – anche nei momenti più bui – a non farci mai mancare il sostegno del pubblico e di tutte le componenti della società."

Ben rimasto Diego e buon lavoro!

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

SEGUICI SU FACEBOOK