• Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano
  • Atletico Arzignano

MENU AMMINISTRAZIONE

ULTIMO TURNO SERIE B

Dom, 19 Nov 2017
Serie B - Stagione 2017/2018
Fenice VeneziaMestre
Fenice VeneziaMestre
8:5 Futsal Cornedo
Futsal Cornedo

PROSSIMO TURNO SERIE B

--

CLASSIFICA SERIE B

Serie B - Stagione 2017/2018
  P
Petrarca19
Mestre15
Mantova15
Belluno12
Maccan Prata12
Futsal Cornedo10
Fenice9
Futsal Villorba8
Miti Vicinalis7
10 Vicenza7
11 Thiene5
12 Rovereto2


News Serie C1 - Futsal Cornedo
Futsal Cornedo, non c'è continuità: blu-amaranto mai in partita, tre punti alla Fenice PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Martedì 21 Novembre 2017 09:38

In campo al Franchetti di Mestre c’è la brutta copia della squadra vista appena una settimana prima contro il Futsal Villorba. La Fenice VeneziaMestre porta a casa tre punti d’oro con dei blu-amaranto troppo discontinui ai quali non bastano le reti di Ragno (doppietta), Cabianca, Aalders e Radujkovic. Sabato prossimo si torna in casa contro il Petrarca degli extraterrestri.

Cornedo Vicentino (VI) – Il Futsal Cornedo non trova continuità di risultato ed inciampa a Mestre contro una volenterosa Fenice VeneziaMestre. Dopo la vittoria nel derby col Vicenza ed il largo successo casalingo con il Futsal Villorba, tornano infatti a ripresentarsi le difficoltà palesate già in altre circostanze in questa prima parte di stagione: criticità delle quali i giovani veneziani hanno saputo approfittare a pieno, approfittando della poca resistenza opposta dai blu-amaranto per portare a casa i primi tre punti casalinghi della stagione.

La cronaca – Un doppio miracolo di Rubega in avvio su Cavaglià prima e sulla successiva ribattuta di Meo poi fanno subito intuire che per l’estremo difensore blu-amaranto sarà una giornata di straordinari. Al 3’ la retroguardia cornedese infatti capitola per la prima volta, con Ortolan che si invola sulla sinistra e incrocia sul palo opposto per l’1-0. Il Futsal Cornedo prova a rendersi pericoloso su calcio di punizione trovando pronto Molin, così come dall’altra parte Rubega prova a mantenere minimo il vantaggio lagunare. Al 9’ però Cavaglià fa il raddoppio, con Hasaj che in discesa sulla destra un minuto più tardi fa addirittura tris. Servono tre schiaffi per la reazione blu-amaranto, che si avvia al 12’ con firma di Cabianca su azione con Zarantonello. Per i cornedesi sembra accendersi la luce, prima con Zarantonello che in azione personale sulla destra calcia di poco a lato, poi su palo di Ragno su calcio d’angolo di Savegnago ed infine su tiro dalla distanza di Aalders che sbatte sulla traversa e rimbalza di poco fuori dalla linea di porta. Prima del riposo però è proprio lo stesso Aalders ad accorciare sul 3-2, con un pallone sporchissimo su ribattuta di Molin che si insacca e dimezza il divario a metà contesa.

Al 3’ della ripresa però i padroni di casa vanno nuovamente in doppio vantaggio con Caregnato in veloce ripartenza con Ortolan mentre dall’altra parte è Ragno ad inventarsi sulla banda destra la magia che accorcia nuovamente il punteggio, stavolta sul 4-3. Poi così come la flebile luce al 12’ del primo tempo si era accesa ora si spegne, lasciando campo libero ai lagunari. All’8’ Ortolan allunga sul 5-3 accentrandosi dalla sinistra come il più imprendibile dei Robben, Botosso fa 6-3 su dormita cornedese su calcio d’angolo mentre Zupperdoni fa il 7-3 capitalizzando un veloce contropiede. Poco da raccontare per il resto, con molta sterilità ed i blu-amaranto che provano la carta di Giuliano Boscaro portiere di movimento: troppo tardi arrivano i gol di Radujkovic e Ragno a riaprire – almeno virtualmente – la contesa, con Hasaj che nel finale parte in contropiede per l’8-5 finale entrando direttamente in porta. Poco importa – ormai – il fallo non fischiato su Ragno dalla quale l’azione è partita, così come poco serve anche bloccare la palla sulla linea di porta poco prima di siglare la rete che chiude la gara. Le riflessioni da fare, per il momento, sono altre. E sabato prossimo al Paladegasperi ci sarà la corazzata Petrarca.

Il tabellino
Fenice VeneziaMestre – Futsal Cornedo 8-5 (p.t. 3-2)
Fenice VeneziaMestre: Piazzon, Caregnato, Bertuletti, Meo (C), Zupperdoni, De Battista , Botosso, Ortolan, Cavaglià, Hasaj, Nalesso, Molin. All. Pagana.
Futsal Cornedo: Sbicego, Moscoso, Zarantonello, Savegnago, Radujkovic, Ragno, Tecchio, Rubega (C), Aalders, Cabianca, G. Boscaro, S. Boscaro. All. Albertini.
Arbitri: Roberto Di Fonzo di Bra e Sara Lucia di Aosta. Crono: Paride Botter di Venezia
Marcatori: 4’ Ortolan (FV), 9’ Cavaglià (FV), 10’ Hasaj (FV), 12’ Cabianca (FC) e 19’ Aalders (FC) nel p.t.; 4’ Caregnato (FV), 4’ Ragno (FC), 6’ Ortolan (FV), 10’ Botosso (FV), 11’ Zupperdoni (FV), 18’ Radujkovic (FC), 19’ Ragno (FC) e 20’ Hasaj (FV) nel s.t.
Note. Spettatori: 200 ca. Ammoniti: Caregnato (FV); G. Boscaro e Radujkovic (FC). Tiri liberi: 0/0 (FV); 0/0 (FC).

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Futsal Cornedo, spettacolo e pioggia di gol: blu-amaranto da dieci e lode col Futsal Villorba! PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Martedì 14 Novembre 2017 11:09

Prestazione di livello dei blu-amaranto che vincono e soprattutto convincono, superando largamente i trevigiani con il punteggio di 10-2 e sopravanzandoli in classifica verso la zona playoff. A segno Boscaro quattro volte, due reti ciascuno per Radujkovic e Moscoso oltre alle reti singole di Savegnago e Zarantonello. Martedì la parentesi di Coppa Divisione, sabato si va a Mestre per la sfida alla Fenice VeneziaMestre.

Cornedo Vicentino (VI) – Netta affermazione dei blu-amaranto che in un pomeriggio pressoché perfetto hanno superato col punteggio di 10-2 il Futsal Villorba. Punteggio largamente (e meritatamente) in favore dei cornedesi – come difficilmente ci si sarebbe potuti aspettare alla vigilia tra due squadre fin prima appaiate in classifica – con il pubblico del Paladegasperi che ha potuto apprezzare nuovamente la squadra spumeggiante e convincente delle prime apparizioni stagionali, anche al netto dell’assenza di Aalders e di qualche meccanismo difensivo ancora da perfezionare. A segno Boscaro con un poker, Radujkovic e Moscoso con una doppietta ciascuno, oltre a Savegnago e Zarantonello. La classifica ora sorride ma resta cortissima, quindi vietato abbassare la guardia.

Martedì spazio alla Coppa Divisione in casa del Petrarca, con i blu-amaranto in campo in formazione rimaneggiata, mentre sabato sarà nuovamente momento del Campionato in casa della sempre ostica Fenice VeneziaMestre.

La cronaca – Pronti, via. Subito occasionissima blu-amaranto con Radujkovic che serve sul secondo palo Ragno, che non trova di qualche centimetro la deviazione decisiva. Gli ospiti provano in contropiede con Bortolini, ma peccano di precisione. Al 3’ Moscoso-Radujkovic da calcio d’angolo impensieriscono ancora la retroguardia villorbese, mentre i trevigiani spingono in ripartenza sfruttando gli spazi di manovra concessi costringendo Rubega ad immolarsi su iniziativa di Bordignon e Bortolini. La partita è vivace e potrebbe sbloccarsi da entrambi i versi, ma al 6’42’’ è Savegnago a pescare il jolly da sinistra e a togliere il tempo a Venier in uscita su azione corale Moscoso-Boscaro-Cabianca per l’1-0. Palla a centrocampo e subito il raddoppio, con Boscaro che dalla destra nella trequarti avversaria sorprende tutta la difesa villorbese con il giovane estremo difensore ospite che può solo intuire. Al 9’ Zornetta mette i brividi colpendo un palo, poi è soltanto monologo cornedese con show personale di Boscaro che al 12’25’’ su azione personale fa il 3-0 e al 15’28’’ serve dalla destra Radujkovic che centralmente appoggia in rete il poker. Nel finale occasioni da entrambe le parti ma il punteggio non cambierà fino al riposo.

Nella ripresa uno scatenato Boscaro fa subito tris personale dopo 32’’ su calcio di punizione, con Vailati che accorcia sul 5-1 approfittando al massimo di un calo di attenzione della difesa blu-amaranto. Al 4’07’’ Moscoso mette in rete di potenza il 6-1, con Radujkovic che conclude in rete al 5’09’’ il 7-1 al termine di una azione corale. Gli ospiti provano la carta del portiere di movimento ma vengono puniti da Boscaro (che fa il proprio poker personale) e da Zarantonello che in pallonetto dalla propria metà campo fa il 9-1 quando siamo al 7’19’’ del secondo tempo. Nei minuti restanti di gara c'è spazio per la rete ospite di Maddalosso ad accorciare sul 9-2 e per il gol della doppietta di Moscoso che mette il punto esclamativo sul definitivo 10-2. Nei minuti finali spazio tra i pali anche per il debutto stagionale di Simone Boscaro, in evidenza con un paio di ottimi interventi.

Il tabellino
Futsal Cornedo – Futsal Villorba 10-2 (p.t. 4-0)
Futsal Cornedo: Sbicego, Donin, Moscoso, Cabianca, Zarantonello, Savegnago, Radujkovic, Ragno, Tecchio, Rubega (C), G. Boscaro, S. Boscaro. All. Albertini
Futsal Villorba: Bordignon, De Vivo, Vailati, Rexhepaj (C), Mazzon, Miceli, Del Piero, Maddalosso, Gastaldon, Bortolini, Zornetta, Venier. All. Regondi
Arbitri: Maurizio Francesco Franco di Como e Nicola Lacrimini di Città di Castello. Crono: Marco Mezzarobba di Conegliano.
Marcatori: 6’42’’ Savegnago (FC), 7’01’’ G. Boscaro (FC), 12’25’’ G. Boscaro (FC) e 15’28’’ Radujkovic (FC) nel p.t.; 0’32’’ G. Boscaro (FC), 1’53’’ Vailati (FV), 4’07’’ Moscoso (FC), 5’09’’ Radujkovic (FC), 5’24’’ G. Boscaro (FC), 7’19’’ Zarantonello (FC), 15’41’’ Maddalosso (FV) e 19’08’’ Moscoso (FC) nel s.t.
Note. Spettatori: 250 ca. Ammonito: Mazzon (FV). Nessun tiro libero.

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Futsal Cornedo, il derby è tuo: col Vicenza ritornano i tre punti! PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Lunedì 06 Novembre 2017 15:51

I blu-amaranto fanno proprio il derby col Vicenza C5 imponendosi col punteggio di 6-4 a Torri di Quartesolo al termine di una gara equilibrata rimasta in bilico fino ai minuti finali. Boscaro e Aalders con una doppietta ciascuno e le reti di Redujkovic e Cabianca sigillano la vittoria cornedese che portano in dote tre punti importanti che sono una boccata d’ossigeno per la classifica. Sabato si torna al Paladegasperi, per l’impegno col Futsal Villorba.

Torri di Quartesolo (VI) – Tre punti d’oro. Il Futsal Cornedo ritorna a gioire nel sentito derby esterno col Vicenza, ottenendo un successo che vale doppio perché – accanto al salto triplo in classifica – utile molto anche per il morale. Nella sfida di tanti ex (Carraro e Zerbato da una parte, Moscoso e Aalders dall’altra) tra due squadre bisognose di punti per cambiare il senso della propria posizione in classifica, la spunta infatti la squadra blu-amaranto che sale a quota 7 punti alla pari di Miti Vicinalis e Futsal Villorba (quest’ultima prossima avversaria al Paladegasperi).

Decidono le reti di Cabianca in avvio di gara, le doppiette di Aalders e Boscaro a cavallo tra primo e secondo tempo oltre al sigillo di Radujkovic nel finale. Unica nota stonata l’espulsione di Aalders per doppio giallo, che sarà costretto a saltare la prossima gara interna con i trevigiani.

La cronaca – Al PalaVillanova di Torri di Quartesolo va in scena una gara equilibrata. I blu-amaranto sbloccano l’incontro per primi, con Cabianca in avvio di gara ben posizionato sul secondo palo a trovare la giusta deviazione su palla spizzata da Aalders. All’8’ El Johari trova il pertugio direttamente da calcio di punizione dal limite per fare 1-1 che rimette in equilibrio l’incontro, con il Vicenza che già a metà primo tempo raggiunge il bonus falli. Nel finale di tempo si accende così il duello tra le squadre che si rispondono colpo su colpo. Prima Aalders porta avanti i cornedesi su tiro libero, poi Zago fa immediatamente pari approfittando di una dormita difensiva. Radujkovic avrebbe tra i piedi la possibilità del 3-2 su tiro libero, ma l’ex Carraro lo ipnotizza e lancia la ripartenza di Zago che in diagonale beffa Rubega per il primo vantaggio locale. Un parziale però che dura nemmeno il tempo di un giro di orologio, con Boscaro che servito centralmente da Cabianca ristabilisce il pari sul 3-3 con cui si va a riposo.

L’inizio di ripresa è incoraggiante per i blu-amaranto con Moscoso e Aalders che provano a rendersi pericolosi, con Boscaro a trovare centralmente lo spazio giusto per inserirsi in percussione personale e calciare di giustezza dove Carraro può solo toccare: al 3’34’’ della ripresa è ancora vantaggio cornedese. A metà secondo tempo Aalders con un tiro di potenza e precisione dalla destra supera Carraro sul suo palo e fa 5-3. Proprio quando la gara sembra indirizzarsi in favore dei blu-amaranto, arriva però l’espulsione per doppia ammonizione dello stesso Aalders a riaprire i giochi. In superiorità numerica Lucca riapre la contesa e fa 4-5, col Vicenza che preme sull’acceleratore col portiere di movimento. Un Rubega monumentale chiude tutti i varchi possibili ed immaginabili, mantenendo invariato il punteggio fino al definitivo 5-3 cornedese di Radujkovic che libera il tifo blu-amaranto.

Il derby è (ancora) nostro!

Il tabellino
Vicenza C5 – Futsal Cornedo 4-6 (p.t. 3-3)
Vicenza C5: Carraro, Altissimo, Lovato, Saterini, Zerbato, Zeppa, El Johari, Lucca (C), Zago, Pizarro, De Chiara, Bellotto. All. Candeo
Futsal Cornedo: Rubega, Moscoso, Zarantonello, Radujkovic, Tecchio, Rubega (C), Aalders, Cabianca, G. Boscaro, Gonella, S. Boscaro, Donin. All. Albertini
Arbitri: Krizia Zucchiatti di Tolmezzo e Emidio Maria Cicchetti di Pordenone. Crono: Gianmarco Laggia di Mestre.
Marcatori: 2’03’’ Cabianca (FC), 7’42’’ El Johari (V), 16’14’’ t.l. Aalders (FC), 16’43’’ Zago (V), 17’02’’ Zago (V) e 17’44’’ Boscaro (FC) nel p.t.; 3’34’’ Boscaro (FC), 10’26’’ Aalders (FC), 13’06’’ Lucca (V) e 18’28’’ Radujkovic (FC) nel s.t.
Note. Spettatori: 200 ca. Ammoniti: Zeppa, Pizarro, Zago e Lucca (V); Aalders, Gonella e Zarantonello (FC). Espulso: al 12’14’’ s.t. Aalders (FC) per doppia ammonizione. Tiri liberi: 0/0 (V); 1/2 (FC).

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Futsal Cornedo, così non va: blu-amaranto ko 5-4, il Maccan Prata fa bottino pieno PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Lunedì 30 Ottobre 2017 16:52

Continua il momento no per i blu-amaranto che a Pordenone incappano nella seconda sconfitta stagionale. 5-4 il punteggio finale in favore dei padroni di casa del Maccan Prata, che nei secondi finali agguantano con Spatafora tre punti legittimati durante tutto il corso dell’incontro. Per i blu-amaranto inutili le reti di Aalders (doppietta), Boscaro e Donin. Espulso Ragno, che sabato prossimo dovrà saltare la (ora più che mai) delicatissima trasferta di Vicenza.

Leggi tutto...
 
Futsal Cornedo, due punti gettati al vento: blu-amaranto fermati sul 2-2 dall’Olympia Rovereto PDF
Scritto da Luca Consolaro   
Lunedì 23 Ottobre 2017 13:49

Prestazione opaca per i blu-amaranto che nella terza giornata di Serie B impattano per 2-2 con la neopromossa Olympia Rovereto. Di Aalders nel primo tempo e di Ragno ad inizio ripresa le reti blu-amaranto, poi l’improvviso black-out e la (mezza) rimonta ospite. Sabato prossimo a Pordenone si fa visita al Maccan Prata.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 47

SEGUICI SU FACEBOOK